11:51 22 Gennaio 2021
Mondo
URL abbreviato
0 20
Seguici su

Diana Spencer non solo è passata alla storia come la "principessa di cuori", ma anche come icona di stile. Tuttavia la Regina Elisabetta II non era molto contenta di alcune delle decisioni di sua nuora e questo aneddoto lo conferma.

Nel 1985, durante una serata di gala tenutasi in Australia, Diana mostrò un accessorio del tutto insolito: un cerchietto decorato con gemme verdi. Le immagini che mostrano la Principessa, vestita con un elegante completo di raso e pantofole argentate, mentre balla con il suo allora marito, il Principe Carlo, non possono lasciare nessuno indifferente.

YOU

Non si trattava comunque un semplice diadema. In realtà era un cimelio della famiglia reale britannica: un collare di smeraldi Art Déco che in precedenza apparteneva alla regina Maria. Per quanto riguarda Elisabetta II, lo donò a Diana dopo il suo ingresso nella famiglia reale.

Questo diadema era uno dei gioielli preferiti di Diana, anche se il modo in cui la indossava turbava molto la monarca.

"Questo gioiello piaceva molto alla Regina, che decise tuttavia di donarlo a Diana come regalo di nozze. Secondo fonti vicine alla Regina, Sua Maestà era molto irritata dopo aver visto ciò che ne ha fatto Diana", ha commentato l'esperta reale Debora Attanasio in un'intervista rilasciata all'edizione italiana di 'Marie Claire'.

In ogni caso Diana non l'ha fatto per sorprendere il pubblico e non si è trattato nemmeno una sua idea.

Nel suo libro 'The Royals', la biografa reale Kitty Kelley ha raccontato che la Principessa era davvero molto in fretta e aveva cercato di mettere il diadema - che però si è bloccato - sopra la sua testa. È stato il diplomatico Victor Champan a proporre di lasciarlo lì dov'era: sulla fronte.

"Lascialo qui! Sembra giovane e divertente, proprio come te", avrebbe dichiarato.
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook