01:25 03 Marzo 2021
Mondo
URL abbreviato
245
Seguici su

Lo stabilimento Pfizer di Puurs in Belgio è in ritardo sulle consegne dopo un piccolo problema nel processo logistico che ha fatto slittare l'invio dei quantitativi previsti ad 8 Paesi europei.

Lo stabilimento farmaceutico di Pfizer in Belgio ha riscontrato alcuni problemi logistici e per questo ritarderà le prossime consegne del vaccino a ben 8 paesi europei.

Ad annunciarlo è il ministero della Salute spagnolo che risulta tra i paesi colpiti dal ritardo logistico.

Il problema è stato individuato nel processo di carico e spedizione, a riferirlo Pfizer Spagna al ministero della Salute spagnolo. Non è noto, però, quali siano gli altri sette paesi europei colpiti dal ritardo nelle consegne del vaccino Pfizer.

Ritardo contenuto

Pfizer avrebbe assicurato al governo spagnolo che l’intoppo sarebbe già stato risolto e che il carico di vaccini giungerà in Spagna con qualche ora di ritardo sulla tabella prevista.

La Spagna attende infatti 350 mila dosi del vaccino contro Covid-19. Attesi per oggi 28 dicembre, giungeranno nel paese iberico martedì 29 dicembre invece. Con questo carico più consistente di vaccini, si potrà avviare la vera vaccinazione dopo la giornata simbolica del 27 dicembre che ha dato il via alle vaccinazioni in tutta l’Unione Europea a 27.

Tags:
Coronavirus, vaccino
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook