11:14 11 Aprile 2021
Mondo
URL abbreviato
250
Seguici su

L'obiettivo del governo è quello di concludere la vaccinazione di tutti i soggetti a rischio prima dell'arrivo della stagione fredda.

L'Argentina darà inizio alla campagna di vaccinazione di massa con il vaccino russo Sputnik V il prossimo martedì 29 dicembre. La decisione è arrivata questo sabato in seguito ad una riunione virtuale del presidente Alberto Fernandez con i 24 governatori delle regioni. Lo riferisce la stampa nazionale. 

Fernández ha riferito ai presidenti delle regioni che la distribuzione delle prime 300.000 dosi del vaccino russo dovrà essere conclusa entro lunedì 28 dicembre in ogni parte del Paese, in modo da far partire immediatamente dal giorno dopo, la mattina del 29 dicembre, la somministrazione dei vaccini. 

L'obiettivo del piano di vaccinazione è quello di terminare la vaccinazione dei soggetti più a rischio prima dell'arrivo dell'autunno, che in Argentina corrisponde alla fine di marzo. 

"L'idea è che quando arriverà l'autunno avremo già vaccinato la maggior parte delle persone a rischio, questo è il mio obiettivo", ha detto Fernandez. "Nel frattempo dovremo aver cura di noi stessi e che i nostri compatrioti comprendano che il rischio è ancora latente e che si devono evitare gli assembramenti come quelli degli ultimi giorni", ha specificato. 

La campagna di vaccinazione inizia dopo l'approvazione dello Sputnik V che l'agenzia del farmaco argentina ha dato lo scorso mercoledì. Buenos Aires è stato il primo Paese dell'America Latina a dare l'ok al vaccino russo. .

Tags:
Russia, Coronavirus, vaccino, Argentina
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook