14:51 24 Gennaio 2021
Mondo
URL abbreviato
344
Seguici su

L'Arabia Saudita è uno dei Paesi che lo scorso 16 dicembre ha ricevuto la prima fornitura di vaccino anti coronavirus Pfizer-BioNTech.

Il principe ereditario del Regno di Arabia Saudita, Mohammed bin Salman, si è sottoposto alla somministrazione del vaccino contro il Covid della Pfizer-BioNTech.

A riferirlo è l'agenzia di Stato saudita (SPA), specificando che la vaccinazione è avvenuta nel corso della giorno della giornata di ieri.

"Nell'ambito del programma Vision 2030 la nostra politica è quella che prevenire sia meglio che curare, e ciò è ben rappresentato dall'intensificazione delle misure di prevenzione, l'enfatizzazione che la salute viene prima di tutto e dall'essersi assicurati delle forniture di vaccino a tempo di record per somministrarlo ai cittadini e ai residenti", sono state le parole con cui il ministro delal Salute saudita, professor al-Rabiah, ha commentato la notizia.

L’Arabia Saudita aveva ricevuto la prima fornitura del nuovo vaccino lo scorso il 16 dicembre e secondo i dati ufficiali sono già oltre centomila le persone già registrate per la somministrazione.

Il vaccino Pfizer-BioNTech

In precedenza Pfizer aveva riferito che sono stati rilevati 170 casi di malattia nei suoi test clinici su più 43mila volontari, di cui 162 sono stati osservati nel gruppo di riferimento di persone a cui è stato somministrato placebo, mentre 8 nel gruppo di quelli che hanno ricevuto il vaccino.

La società aveva inoltre affermato che il vaccino è stato ben tollerato e che gli effetti collaterali sono stati per lo più da lievi a moderati e si sono risolti rapidamente.

L'unico evento avverso degno di nota che ha colpito più del 2% dei vaccinati è stato l'affaticamento, accusato dal 3,7% dei riceventi la seconda dose di vaccino. Gli anziani tendevano a segnalare un minor numero di eventi avversi a seguito della vaccinazione.

Nella giornata di ieri è stato pubblicato il rapporto sulle sperimentazioni sul vaccino Pfizer-BioNTech, che ha confermato la generale efficacia e affidabilità del preparato.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook