23:43 13 Maggio 2021
Mondo
URL abbreviato
110
Seguici su

La scelta di Bruxelles ha come scopo quello di evitare interruzioni nei rapporti diplomatici tra le parti e, ancora più importante, scongiurare disagi per la popolazione e le imprese.

I rappresentanti dei Paesi dell'Unione europea hanno in programma di attuare nei prossimi giorni un'applicazione anticipata del nuovo accordo commerciale raggiunto con la Gran Bretagna.

A riferirlo a Sputnik sono delle fonti diplomatiche dell'Ue:

"La decisione di applicazione anticipata sarà sottoposta al voto del Consiglio europeo nei prossimi giorni", ha riferito la fonte, precisando che il documento dell'accordo è stato già preso in analisi dal Consiglio nella giornata di oggi.

L'intenzione dei Paesi del blocco europeo è quella di riuscire a far entrare preliminarmente in vigore le normative previste dall'accordo ancor prima della sua ratificazione.

"I rappresentanti dell'Ue hanno sostenuto all'unanimità una lettera del Parlamento europeo sull'intenzione dei Paesi membri di attuare nei prossimi giorni un'applicazione temporanea degli accordi tra Unione europea e Gran Bretagna. Nella missiva viene indicata la necessità di questo passo al fine di scongiurare interruzioni nelle relazioni tra l'Ue e la Gran Bretagna e conseguenze nefaste per i cittadini e le imprese alla fine del periodo di transizione prevista per il 1 di gennaio. L'applicazione preliminare permetterà inoltre di garantire un controllo completo e democratico del progetto di accordo da parte del Parlamento e del Consiglio europeo prima della sua ratificazione definitiva", ha chiarito ancora la fonte.

L'accordo tra GB e UE

Nella giornata di ieri Londra e Bruxelles hanno trovato l'intesa per un accordo commerciale al termine di un lungo periodo di trattative durato mesi.

La notizia è stata confermata dalla Presidente della Commissione Ue Ursula von der Leyen che ha definito l'accordo "buono" e ha anche aggiunto che l'intesa è "equa, equilibrata e giusta", anche se i colloqui sull'argomento sono stati "molto difficili".

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook