23:03 15 Gennaio 2021
Mondo
URL abbreviato
0 0 0
Seguici su

L'arcipelago delle Filippine è spesso interessato da fenomeni sismici ed eruzioni vulcaniche in virtù della propria collocazione geografica a cavallo del cosiddetto Anello del fuoco, compreso tra le aree asiatica, nordamericana e sudamericana dell'Oceano Pacifico.

Una scossa di terremoto di magnitudo 6.3 della scala Richter si è verificata nella notte italiana, alle 00:43, a largo delle coste dell'arcipelago delle Filippine.

A quanto si apprende dall'Istituto di Vulcanologia e Sismologia delle Filippine (Phivolcs), l'epicentro del sisma è stato localizzato a circa 2 chilometri a sud di Calatagan, con l'ipocentro a 114 chilometri di profondità.

Al momento non sono stati rilevati eventuali danni strutturali causati dal sisma e, allo stesso modo, non è stata diffusa alcuna allerta tsunami.

Nelle ore successive al sisma principale sono state tuttavia rilevate diverse scosse di assestamento di entità compresa tra gli 1 e i 3 gradi della scala Richter.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook