02:11 17 Gennaio 2021
Mondo
URL abbreviato
0 0 0
Seguici su

La Francia ha chiuso il suo confine con il Regno Unito per preoccupazioni su una nuova e forse più trasmissibile mutazione del coronavirus che è stata rilevata in Gran Bretagna la scorsa settimana. Il divieto di Parigi al traffico merci ha creato lunghe code nei porti chiave del paese.

La Francia e il Regno Unito riapriranno i viaggi transfrontalieri più tardi mercoledì dopo il blocco di 48 ore di Parigi sul movimento di persone e merci attraverso la Manica a seguito della scoperta di un ceppo di coronavirus "mutante" in Gran Bretagna.

La ripresa del traffico arriverà poco dopo che martedì il segretario ai trasporti britannico Grant Shapps ha annunciato che Gran Bretagna e Francia avevano concordato un protocollo che "vedrà riaprire il confine francese a coloro che viaggiano per motivi urgenti, a condizione che abbiano un test COVID negativo certificato", mentre il suo omologo francese Jean-Baptiste Djebarri ha affermato che i viaggi aerei, le navi e i treni Eurostar "riprenderanno il servizio a partire da domani mattina".

Mentre il primo ministro britannico Boris Johnson ha assicurato al pubblico che le catene di approvvigionamento erano "forti e robuste", e sono state espresse preoccupazioni sul fatto che il paese potrebbe affrontare carenze di cibo e forniture mediche in vista di Natale se i valichi per la Francia non fossero stati riaperti mercoledì.

Mentre dozzine di paesi hanno temporaneamente vietato i viaggi da e per il Regno Unito a causa del nuovo ceppo, le immagini che mostrano lunghe file di camion nelle principali città portuali hanno fatto il giro sui social media. Nonostante l'accordo raggiunto tra Londra e Parigi, le code accumulate attorno alle autostrade potrebbero impiegare ancora giorni per essere smaltite a causa delle difficoltà operative legate alla fornitura dei test COVID e alla ricezione dei risultati.

La chiusura del confine e il nuovo ceppo di coronavirus

La Francia ha preso una decisione improvvisa di chiudere il suo confine ai viaggiatori dal Regno Unito domenica notte, a seguito delle preoccupazioni per la nuova mutazione del coronavirus, che si ritiene si diffonda più facilmente.

La scorsa settimana, il governo del Regno Unito ha annunciato che un ceppo di coronavirus mutato che può essere trasmesso fino al 70% più velocemente si è diffuso attivamente a Londra e nelle aree circostanti. La scoperta della mutazione ha scatenato il panico in Europa, portando dozzine di paesi dell'UE e nel mondo a fermare i viaggi con il Regno Unito. Gli esperti dell'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) in Europa dovrebbero incontrarsi mercoledì per discutere su come gestire l'epidemia, affermando che "limitare i viaggi per contenere la diffusione è prudente finché non avremo informazioni migliori".

Correlati:

Regno Unito: l'Europa chiude le frontiere per mutazione COVID, camion restano bloccati al confine
Italiani bloccati nel Regno Unito, residenti in Italia e stato necessità potranno rientrare
Francia rischia Natale senza pesce e frutti di mare a causa del divieto di trasporto nel Regno Unito
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook