14:58 17 Gennaio 2021
Mondo
URL abbreviato
0 08
Seguici su

Secondo BFMTV, tre gendarmi sono stati uccisi e un quarto è rimasto ferito da un uomo sconosciuto in una frazione isolata vicino a Saint-Just (Puy-de-Dôme) martedì notte.

Secondo i resoconti dei media, i gendarmi, che stavano rispondendo a una chiamata di violenza domestica, sono stati colpiti da un uomo di 48 anni mentre cercavano di salvare una donna, che aveva trovato rifugio sul tetto di una casa.

Secondo la ricostruzione poco dopo la mezzanotte, due gendarmi, allertati per violenza domestica, sono stati raggiunti da colpi di arma da fuoco, dopo aver tentato di avvicinarsi a una casa sulla quale si era rifugiata la donna in pericolo. Uno di loro è morto per le ferite riportate mentre il secondo, ferito alla coscia, è stato trasportato dai vigili del fuoco al centro ospedaliero di Ambert, riporta BFMTV.

Successivamente, dopo aver appiccato il fuoco alla sua casa, l'uomo ha aperto nuovamente aperto il fuoco sui gendarmi presenti nei pressi dell'abitazione, provocando altre due vittime, ha dichiarato la procura di Clermont-Ferrand, che specifica che la donna potrebbe essere già stata portata in salvo. Ora i vigili del fuoco sono sul posto per cercare di controllare l'incendio.

Ora ci sono almeno sette membri del GIGN (un'unità d'elite della Gendarmeria nazionale francese) sul posto. "Si stanno prendendo le maggiori precauzioni rispetto al pericolo presentato dall'individuo", secondo una fonte vicina alle indagini.

Correlati:

Francia, camion fugge dalla polizia in mezzo al dehor di un ristorante - Video
Coronavirus, Francia: scontri tra residenti e polizia in banlieue a Parigi - Video
Francia, scontri tra polizia e manifestanti a Parigi - Video
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook