09:16 23 Gennaio 2021
Mondo
URL abbreviato
1 0 0
Seguici su

All'inizio della giornata il 'Times' ha riferito che, mentre le parti discutevano della pesca, l'offerta di partenza del Regno Unito sulle quote del valore del pesce era del 40%, mentre il negoziatore dell'UE Michel Barnier chiedeva il 75%. Da parte di Bruxelles si tratterebbe dell'"offerta finale''.

L'Unione Europea è pronta a continuare i colloqui con la Gran Bretagna dopo la fine dell'anno, ha riferito Reuters citando due fonti diplomatiche.

"L'UE non chiuderà le porte al Regno Unito e rimane pronta a negoziare oltre il 1 gennaio", ha detto una delle fonti, sempre secondo l'agenzia.

L'UE considera definitiva la sua ultima offerta relativa alla pesca nei colloqui con il Regno Unito, ha detto un alto diplomatico dell'unione citato ancora da Reuters, dopo che il capo negoziatore del blocco, Michel Barnier, gli ha fornito un aggiornamento sulla Brexit.

Il diplomatico, parlando a condizione di restare anonimo, ha affermato che le parti non avevano ancora raggiunto un accordo sulla parità di condizioni e sulla pesca, aggiungendo che l'ultima offerta di Londra sull'allocazione del pescato dal 2021 era inaccettabile.

"Per gli Stati membri dell'UE l'ultima offerta della Commissione si spinge già molto in là e può essere considerata solo... come definitiva", ha detto il diplomatico citato da Reuters.
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook