00:05 17 Gennaio 2021
Mondo
URL abbreviato
Lo sviluppo del vaccino russo contro il coronavirus (195)
1101
Seguici su

La Bielorussia è diventata il primo paese straniero a registrare il vaccino Sputnik V della Russia contro il coronavirus, ha detto lunedì il Fondo russo per gli investimenti diretti (RDIF).

"Il Russian Direct Investment Fund (RDIF), il fondo sovrano della Russia, annuncia che Sputnik V, il vaccino russo contro il coronavirus, è stato registrato dal Ministero della Salute della Repubblica di Bielorussia. Così la Bielorussia è diventata il primo paese straniero ufficialmente registrare il vaccino", ha detto in un comunicato il fondo sovrano.

La Bielorussia ha iniziato a vaccinare i volontari il 1° ottobre nell'ambito delle sperimentazioni cliniche di Sputnik V. Inoltre, Minsk ha preso in considerazione i dati degli studi clinici di fase III del vaccino in Russia, che hanno dimostrato che il vaccino ha un tasso di efficacia del 91,4%.

Lo Sputnik V è il vaccino pioniere contro il coronavirus: la Russia lo ha ufficialmente registrato l'11 agosto. Il vaccino, che è un trattamento a due componenti basato sull'adenovirus umano, sta attualmente completando gli studi clinici di fase 3.

Tema:
Lo sviluppo del vaccino russo contro il coronavirus (195)

Correlati:

Vaccino russo Sputnik V è efficace contro il nuovo ceppo COVID rilevato in Europa - capo RDIF
Kazakistan avvia la produzione del vaccino contro il coronavirus Sputnik V
Istituto Gamaleya: "Entro autunno 2021 70-80% della popolazione russa vaccinata con Sputnik V"
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook