07:04 23 Gennaio 2021
Mondo
URL abbreviato
621
Seguici su

La piccola Repubblica con soli 55 morti ha la più alta incidenza di morti per abitanti dovuti al Covid-19. L'Italia è quarta dopo Belgio e Perù.

L'Italia è fra i primi cinque Paesi al mondo per il tasso di mortalità dovuto al Covid-19. La maglia nera va alla Repubblica di San Marino che con soli 55 decessi dall'inizio della pandemia, ha una mortalità di 162.79 morti per 100.000 abitanti. 

Il tasso di mortalità misura il numero dei decessi in relazione al numero di abitanti. La piccola repubblica conta poco più di 33 mila abitanti, il suo primo posto ha un significato puramente statistico. Se il microstato venisse escluso dai conteggi il Paese con la più alta mortalità sarebbe il Belgio. Seguirebbe il Perù e terza l'Italia. 

Secondo i dati della John Hopkins University, i decessi per numero di abitanti hanno la seguente distribuzione: 

  1. San Marino, 162.79 per 100.000 abitanti; 
  2. Belgio, 161.57 per 100.000 abitanti;
  3. Perù, 115.22 per 100.000 abitanti;
  4. Italia, 112.35 per 100.000 abitanti;
  5. Slovenia, 109.99 per 100.000 abitanti; 
  6. Macedonia del Nord, 108.21 per 100.000 abitanti; 
  7. Bosnia E., 107,79 per 100.000 abitanti; 
  8. Spagna, 104,71 per 100.000 abitanti; 
  9. Andorra, 103,89 per 100.000 abitanti; 
  10. Regno Unito, 100,23 per 100.000 abitanti. 

In termini assoluti l'Italia è il quinto Paese per morti con quasi 68 mila decessi. I primi tre Paesi al mondo con maggior numero di morti in valore assoluto sono USA, Brasile ed India. Nessuno di loro risulta fra i primi dieci Paesi per incidenza dei decessi su 100.000 abitanti. 

Tags:
Coronavirus, San Marino, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook