23:00 15 Gennaio 2021
Mondo
URL abbreviato
0 01
Seguici su

Non sono ancora note le cause esatte che possono aver provocato l'incidente, ma un'inchiesta è stata già aperta.

Almeno una persona è rimasta uccisa mentre quattro hanno riportato delle ferite e due sono tuttora disperse in seguito ad una deflagrazione verificatasi in un impianto chimico nella Cina nordorientale, più precisamente nella provincia di Heilongjiang. Lo riferisce l'agenzia di stampa nazionale Xinhua, citando le autorità dell'amministrazione locale.

L'esplosione si è verificata in un complesso produttivo della città di Anda alle 12:46 ora locale di sabato 19 dicembre (le 17:46 di venerdì in Italia).

L'incendio prodotto in seguito all'esplosione è stato domato grazie al pronto intervento dei vigili del fuoco.

Sul luogo dell'incidente si è recato anche il ministro dell'Ecologia e dell'Ambiente del governo centrale, al fine di escludere eventuali perdite di materiali tossici.

Al momento non sono note le cause esatte dell'incidente, ma è stato già aperto un fascicolo d'inchiesta per chiarire la dinamica dei fatti.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook