06:19 06 Marzo 2021
Mondo
URL abbreviato
111
Seguici su

La Von der Leyen ha risposto alle voci provenienti da Downing Street secondo le quali un accordo per la Brexit sarebbe impossibile all'80%.

La presidente della Commissione europea Ursula Von der Leyen ha ammesso che i prossimi giorni saranno decisivi per trovare un accordo con Londra sulla Brexit ma che una strada percorribile esiste.

"Per come stanno le cose non posso dirvi se ci sarà un accordo o meno. Ma posso dirvi che c'è una strada per raggiungere quell'accordo, che potrebbe essere stretta, ma c'è", ha riferito la Von der Leyen.

La politica ha quindi sottolineato i progressi che sono stati fatti per quanto riguarda la questione delle a governance, mentre importanti questioni da risolvere permangono in relazione alla pesca:

"Abbiamo trovato un accordo sulla maggior parte delle questioni, ma due rimangono ancora complicate: la parità delle condizioni e la pesca. Sono invece felice di riferire che le questioni relative alla governance sono state in gran parte risolte. I prossimi giorni saranno decisivi", ha concluso la Von der Leyen.

I colloqui per la Brexit

La Gran Bretagna ha ufficialmente lasciato l'Unione Europea nel gennaio 2020. L'accordo di recesso, firmato il 31 gennaio, include una fase di transizione di un anno che consente alla Gran Bretagna di operare come membro dell'Unione. Il Regno Unito e Bruxelles dovrebbero firmare un accordo di libero scambio post-Brexit prima che questo periodo scada il 31 dicembre, poiché Johnson si è rifiutato di prorogarlo lo scorso anno.

Fonti di Downing Street stimano che c'è l'80% di possibilità che i negoziati tra Regno Unito e UE per un accordo prima dell'uscita della Gran Bretagna dall'UE falliranno. Per questo Londra sta adottando una serie di misure per preparare il paese a un 2021 senza UE.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook