11:28 24 Gennaio 2021
Mondo
URL abbreviato
0 10
Seguici su

Dopo essere stata sostanzialmente soppiantata dall'app integrata Twitter Live, Periscope chiuderà i battenti a partire dal marzo 2021.

Twitter dismetterà tutti i servizi di Periscope a partire dal marzo 2021. A riferirlo, in un comunicato, è il gigante del social networking, precisando tuttavia la propria intenzioni di continuare ad offrire dei servizi per il live streaming con la propria app integrata Twitter Live.

"L'app Periscope è in uno stato di insostenibilità per il suo mantenimento da un po' di tempo. Negli ultimi anni, abbiamo assistito ad un declino del suo utilizzo e sappiamo che il costo per il supporto dell'app continuerà soltanto a crescere nel corso del tempo", si legge nella nota.

Sebbene la chiusura definitiva dell'app avverrà come detto nel prossimo mese di marzo, la compagnia ha già attivato il blocco per la registrazione di nuovi account con l'ultimo update pubblicato ieri.

Agli utenti ancora attivi sarà inoltre data la possibilità di scaricare l'archivio completo delle proprie pubblicazioni e dei propri dati prima che Periscope vada definitivamente intenzione.

Inoltre, i content creator attivi sulla piattaforma avranno fino al 30 aprile 2021 come data ultima entro la quale potranno ricevere donazioni da parte dei propri follower prima che anche tale funzionalità venga dismessa.

La storia di Periscope

Twitter acquistò Periscope nel 2015 ancor prima del lancio ufficiale del servizio e dell'epoca di entrata in voga dei maggiori servizi di streaming video come Tik Tok e Twitch.

Dopo un lancio non particolarmente fortunato, già nel 2016 Twitter decise di creare un app integrata per lo streaming video, che fu dotata di quasi tutte le funzionalità di Periscope prendendo il nome di Twitter Live.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook