15:38 25 Gennaio 2021
Mondo
URL abbreviato
0 02
Seguici su

L'Ema potrebbe approvare il vaccino Pfizer-BioNTech già il 23 dicembre, anticipando la data di una settimana. Lo riporta il Bild on line.

Secondo il quotidiano tedesco Bild, l’Ema, l’autorità del farmaco europea, potrebbe anticipare l’approvazione del vaccino Pfizer al 23 dicembre, anticipando di 6 giorni la tabella di marcia: la data di approvazione era infatti prevista per il 29 dicembre. Bild riferisce di avere appreso la notizia dai “circoli” della Commissione europea e del governo tedesco.

Inoltre Bild afferma anche di avere appreso che la Germania potrebbe iniziare la distribuzione del vaccino già dal 26 di dicembre.

Bild riporta anche che il ministro federale della Sanità tedesca Jens Spahn ha confermato la rivelazione argomentando: “Questa è una buona notizia per l’intera UE!”

Il ministro Spahn avrebbe detto a Bild che: “Ogni giorno anticipato, aiuta a ridurre la sofferenza e anche a evitare morti”.

Il ministro Spahn però non ha confermato la data del 26 dicembre come quella di inizio della somministrazione del vaccino anti-Covid Pfizer alla popolazione.

Spahn è rimasto nel vago affermando che dalla data di approvazione intercorreranno dai 2 ai 4 giorni per giungere alle prime somministrazioni.

In Germania giungeranno entro marzo 2021 tra gli 11 e i 13 milioni di dosi di vaccino Pfizer-BioNTech, riporta ancora Bild.

La Germania aveva esortato l'Agenzia europea per i medicinali (EMA) ad anticipare i tempi al 23 dicembre.

Italia domani presenta piano vaccinale

Domani l’Italia varerà il piano vaccinale ha confermato il ministro per gli Affari Regionali Francesco Boccia:

“Domani con il ministro Speranza, il commissario Arcuri e il capo dipartimento della Protezione civile Borrelli terremo la riunione finale per varare il piano vaccini”, lo riporta l’Ansa.

Tags:
vaccino, Coronavirus
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook