16:59 27 Gennaio 2021
Mondo
URL abbreviato
Di
2517
Seguici su

La cancelliera tedesca Angela Merkel annuncia che a partire da mercoledì prossimo nel Paese entrerà in vigore un lockdown totale: "Le misure restrittive imposte a novembre non hanno funzionato".

Secondo gli esperti il trend delle infezioni in Germania ha preso una “direzione preoccupante”. Per questo la cancelliera Angela Merkel annuncerà oggi nuove chiusure in vista di Natale. 

Un lockdown duro, con la chiusura di scuole e negozi che vendono beni non essenziali, inclusi i parrucchieri, che secondo una bozza governativa visionata dall’agenzia di stampa AFP, entrerà in vigore da mercoledì prossimo fino al 10 gennaio.

Secondo fonti governative, citate dalla Reuters, il piano della cancelliera è stato già approvato dai governatori dei sedici Land tedeschi e prevederà anche un appello alle aziende ad aumentare il ricorso allo smart working o ad estendere le ferie ai dipendenti per limitare gli spostamenti. Rimane, invece, il limite di 5 persone, esclusi i bambini sotto i 14 anni, che potranno prendere parte al cenone di Natale e di Capodanno. 

"Siamo costretti ad agire e stiamo agendo", ha detto la cancelliera ai giornalisti a Berlino. "Le misure restrittive imposte a novembre - ha aggiunto - non hanno funzionato e non sono riuscite a ridurre in modo significativo il numero delle infezioni. 

Nelle ultime 24 ore i casi di Covid nel Paese sono stati oltre 20mila, facendo salire il totale dei contagiati da inizio pandemia a 1,320,716 milioni. I dati dell’istituto Robert Koch parlano di 321 morti nella giornata di ieri, che hanno fatto salire il numero delle vittime del Covid a 21,787. La scorsa settimana si sono registrati picchi di 600 morti al giorno.

Lothar Wieler, il direttore dell’istituto per la prevenzione e il controllo delle malattie infettive, si è detto “preoccupato” dall’aumento del numero delle infezioni. Dopo essersi appiattita per qualche settimana, “la curva dei contagi è tornata a salire in modo esponenziale”, osservano dal centro.

Un trend che preoccupa la cancelliera. Mercoledì scorso al Bundestag la Merkel ha pronunciato uno dei discorsi più appassionati della sua carriera. "Se avremo troppi contatti prima di Natale finirà per essere l'ultimo Natale con i nostri nonni, e a quel punto avremmo davvero fallito", ha avvertito la cancelliera rivolgendosi ai tedeschi.

L’obiettivo del governo è quello di ridurrei i contagi a 50 ogni 100mila abitanti. Ma i numeri oggi parlano di 169,1 contagiati per 100mila persone, con un tasso di contagio tre volte superiore a quello della scorsa primavera.

Nelle scorse settimane era stato il premier bavarese, Markus Söder, a decidere di inasprire le misure previste dal “lockdown light” introdotto nel Paese lo scorso novembre. Oggi lo stesso Söder è tra coloro che chiedono di introdurre misure più restrittive su tutto il territorio della Repubblica.

Intanto in Sassonia, dove in alcune zone i casi sono 500 ogni 100mila abitanti, il governo locale ha deciso di anticipare quello federale introducendo il coprifuoco dalle 22 alle 6 e la chiusura di negozi e scuole a partire da lunedì.

Correlati:

Covid-19, Angela Merkel vuole lockdown più duro a Natale
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook