14:25 25 Gennaio 2021
Mondo
URL abbreviato
1 0 0
Seguici su

Più di 200 persone sono state arrestate in un'operazione dell'Interpol sull'identificazione delle reti coinvolte nel traffico di migranti e nella tratta di esseri umani in diversi paesi del mondo, riferisce l'organizzazione.

Oltre agli arresti, nell'operazione dell'Interpol, denominata Turchese II, svoltasi dal 27 novembre al 3 dicembre in 32 paesi, sono stati individuati almeno 3500 migranti clandestini. Inoltre, gli agenti dell'Interpol sono riusciti a trovare circa un centinaio di potenziali vittime della tratta di esseri umani.

"Un'operazione, guidata dall'Interpol, contro le reti internazionali di traffico di migranti e tratta di esseri umani ha portato a oltre 200 arresti e all'identificazione di circa 3.500 migranti irregolari in entrambe le Americhe, Africa, Europa e Asia", riferisce una nota dell'organizzazione.

L'operazione è stata effettuata perlopiù nei paesi dell'America Latina, tra cui Argentina, Brasile, Colombia e altri. Le attività degli agenti delle forze dell'ordine hanno avuto luogo anche in Stati Uniti, Canada, Spagna, Portogallo, Marocco, Senegal, Pakistan, Bangladesh e Vietnam.

Nella scorsa settimana l'Interpol ha lanciato un'allerta per le forze dell'ordine nei 194 paesi membri, avvertendo sulla possibile minaccia di un aumento della criminalità associata alla distribuzione di vaccini anti-COVID.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook