14:34 24 Gennaio 2021
Mondo
URL abbreviato
1 0 0
Seguici su

La Guardia Civil spagnola ha arrestato cinque persone coinvolte nei numerosi furti di crocifissi di metallo e figure di santi nei cimiteri.

Complessivamente i malviventi hanno agito in oltre 20 cimiteri nella provincia di Toledo, hanno riferito le forze dell'ordine. Gli autori materiali dei delitti erano un uomo con precedenti penali e sua moglie. Scavalcavano le recinzioni nelle zone più distanti dei cimiteri e abbattevano crocifissi, statue di santi, candelabri e altre decorazioni tombali.

Nel corso delle indagini le forze dell'ordine hanno perquisito discariche per metallo e centri di smaltimento dei rifiuti. In uno di questi centri, situato vicino a Madrid, è stata trovata una parte della refurtive: circa 700 chili di articoli in metallo. Nel cortile della casa dove vivevano i ladri, nel villaggio di Guadamur vicino a Toledo, sono stati trovati altri 100 oggetti: circa mezza tonnellata di metallo, per lo più bronzo.

Sono state arrestate anche tre donne che lavoravano al centro di smaltimento rifiuti ed erano a conoscenza dell'origine degli articoli, accusate di occultamento di reato.

In totale sono stati rubati 861 crocifissi e altro materiale lapideo per il valore complessivo di 450.000 euro.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook