14:46 24 Gennaio 2021
Mondo
URL abbreviato
0 10
Seguici su

Il nuovo picco di contagi arriva il giorno dopo il record di morti, 590 in un giorno. "Inaccettabile" ha commentato commossa Angela Merkel.

Nuovo record di contagi in Germania per il secondo giorno consecutivo, con un picco di 23.679 nuovi positivi, il numero più elevato di casi in 24 ore dall'inizio dell'epidemia, secondo i dati del Robert Koch Institut.

Superata la quota di contagi segnata ieri, con 23.648 positivi, solo 31 in meno rispetto ad oggi, mentre sono il netto calo i decessi, 440 a fronte delle 590 vittime di mercoledì, il massimo di sempre per la Germania, che nel corso dell'epidemia è riuscita a contenere il numero di morti giornaliere rispetto ad altri Paesi.  

Il record di decessi ha allarmato le autorità tedesche. La cancelliera Angela Merkel è intervenuta in parlamento, dopo il bollettino del Koch Institute, definendo inaccettabili le morti di mercoledì.

In un discorso commosso la Merkel ha detto che le cifre sono troppo elevate così come è ad un livello molto allarmante il numero crescente di terapie intensive.

“So quant’è dura, lo so quanto amore ci sia quando si mettono su degli stand di vin brulé. Sono profondamente dispiaciuta, dal profondo del mio cuore. Ma se il prezzo che paghiamo è 590 morti al giorno, allora dal mio punto di vista è inaccettabile e dobbiamo agire”, ha detto implorando il popolo tedesco. 

Non è esclusa l'ipotesi di un lockdown più duro in vista del Natale. Tra le ipotesi al vaglio del governo, ci sarebbero quella di vacanze di Natale più lunghe e anche negozi chiusi subito dopo il 27 dicembre.

L'indiscrezione è stata lanciata da Bild, secondo la quale dal 27 al 3 o al 10 gennaio la maggior parte delle attività commerciali verrebbero chiuse, ad eccezione dei supermercati.

Il Covid-19 in Germania

Fino ad ora sono più di 1,2 milioni i casi di Covid-19 registrati in Germania, una cifra per la maggior parte maturata nel corso della seconda ondata pandemica. In totale sono 20.372 i morti e 1.242.203 positivi dall'inizio della pandemia.

Tags:
Coronavirus, Angela Merkel, Germania
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook