11:38 22 Gennaio 2021
Mondo
URL abbreviato
9423
Seguici su

Il vaccino Pfizer-BioNTech risulta essere generalmente efficace e sicuro, stando al rapporto pubblicato dalle aziende nella giornata di ieri.

Le autorità sanitarie britanniche hanno riferito di reazioni allergiche sviluppate da due pazienti vaccinatisi con il preparato della Pfizer-BionTech nel corso della giornata dell'8 dicembre.

In seguito a tale avvenimento, il Servizio sanitario britannico ha sconsigliato di effettuare il vaccino ai soggetti che presentano delle significative forme di allergia.

Ieri in Gran Bretagna ha avuto inizio la campagna di vaccinazione di massa contro il coronavirus, con le prime dosi che sono state somministrate agli operatori sanitari e a soggetti in età avanzata.

Tra i primi a venire inoculati con il vaccino americano-tedesco contro il Covid-19, anche una signora di 90 anni e l'81enne William Shakespeare, originario del Warwickshire.

I test clinici sul vaccino Pfizer/BioNTech

In precedenza Pfizer aveva riferito che sono stati rilevati 170 casi di malattia nei suoi test clinici su più 43mila volontari, di cui 162 sono stati osservati nel gruppo di riferimento di persone a cui è stato somministrato placebo, mentre 8 nel gruppo di quelli che hanno ricevuto il vaccino.

La società aveva inoltre affermato che il vaccino è stato ben tollerato e che gli effetti collaterali sono stati per lo più da lievi a moderati e si sono risolti rapidamente.

L'unico evento avverso degno di nota che ha colpito più del 2% dei vaccinati è stato l'affaticamento, accusato dal 3,7% dei riceventi la seconda dose di vaccino. Gli anziani tendevano a segnalare un minor numero di eventi avversi a seguito della vaccinazione.

Nella giornata di ieri è stato pubblicato il rapporto sulle sperimentazioni sul vaccino Pfizer-BioNTech, che ha confermato la generale efficacia e affidabilità del preparato.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook