15:42 25 Gennaio 2021
Mondo
URL abbreviato
Coronavirus nel mondo: oltre 30 milioni contagiati (270)
120
Seguici su

In Russia nelle ultime ventiquattro ore sono stati registrati 26.190 nuovi casi di contagio da coronavirus. Il numero dei guariti certificati ha superato i due milioni.

Ieri i nuovi contagi in Russia sono stati 26.190, dato stabile rispetto al bollettino precedente che contava 26.097 casi. Il totale dei contagi accertati in Russia da inizio pandemia viene ora aggiornato a 2.541.199, ha comunicato alla stampa stamane a Mosca il Centro per la lotta al coronavirus della Federazione.

Il totale dei contagi accertati nella Federazione sale a 2.541.199, il tasso di incremento giornaliero è all’1% netto.

Nelle ultime ventiquattro ore vi sono stati 559 decessi per causa o concausa COVID-19. Il totale dei decessi da inizio crisi viene aggiornato a 44.718.

Le guarigioni certificate ieri sono state 26.266. Il totale dei guariti accertati in tutto il Paese dall’inizio della diffusione del virus ha superato i due milioni. Per l’esattezza 2.007.792.

La sostanziale parità tra nuovi contagi e nuovi guariti rende la curva dei casi attivi stabile. Sono attualmente 488.689 i casi sotto osservazione al momento, dei quali, 148.498 a Mosca. Ieri la capitale ha registrato 75 decessi connessi al COVID-19 e 5.145 nuovi casi di contagio (5.232 il bollettino precedente). In tutto la città da inizio crisi ha registrato 665.218 casi e avuto 9.571 decessi.

Nella giornata di ieri nessuna delle 85 suddivisioni amministrative della Federazione non ha registrato nuovi casi. Le regioni meno colpite restano i circondari dell’estremo nord artico dei Nemci e della Ciukotka.

San Pietroburgo la suddivisione più colpita dopo Mosca. Ieri ha registrato 3.761 nuovi casi e 83 decessi, superando Mosca. In totale la ‘capitale del Nord’ da inizio crisi ha registrato oltre 6mila decessi (6.030) e 159.389 contagi. I casi attivi sono 63.469.

Tema:
Coronavirus nel mondo: oltre 30 milioni contagiati (270)
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook