05:55 06 Marzo 2021
Mondo
URL abbreviato
0 18
Seguici su

Martedì è il V-Day, il primo giorno della campagna di vaccinazione in GB. William Shakespeare è il secondo britannico ad essere stato vaccinato contro il Covid-19.

La campagna di vaccinazione in Gran Bretagna è iniziata oggi con la somministrazione della prima dose presso l'ospedale universitario di Coventry, in Inghilterra. La prima persona al mondo ad essere stata vaccinata è una donna di 90 anni e si chiama Margaret Keeenan, secondo quanto riferisce la BBC. 

Margaret, originaria dell'Irlanda del Nord, compirà gli anni la prossima settimana.

"Il miglior regalo di compleanno anticipato che potessi ricevere, mi sento una privilegiata", ha dichiarato a Bbc. La signora Keenen spera infatti di poter spegnere le 91 candeline assieme alla sua famiglia, adesso che ha ricevuto il vaccino. 

"Il mio consiglio a chiunque abbia offerto il vaccino è di prenderlo - ha aggiunto ringraziando i medici e il personale sanitario che si sono occupati di lei -  se posso averlo a 90, allora potete averlo anche voi".

​Il secondo paziente a cui è stato somministrato il vaccino si chiama William Shakaspeare. L'omonimo del grande letterato britannico ha 81 anni e vive nel Warckshire. Il piano di vaccinazione predisposto dal governo dà priorità ai soggetti più fragili, gli ultra ottantenni, e al personale sanitario. In tutto il Regno Unito sono circa 70 centri ospedalieri a prepararsi per la somministrazione della prima dose. La vaccinazione non è obbligatoria.

Il primo ministro Boris Johnson ha ringraziato il sistema sanitario nazionale (NHS) e "tutti gli scienziati che hanno lavorato così duramente per sviluppare questo vaccino", i volontari e "tutti coloro che hanno seguito le regole per proteggere gli altri", riferisce Bbs. "Lo batteremo insieme", ha aggiunto. Il governo ha assicurato che circa 800.000 dosi del vaccino Pfizer / BioNTech saranno somministrate nelle prossime settimane. Gli ordini effettuati, 40 milioni in totale, saranno sufficienti per 20 milioni di persone, perché alla prima dose è necessario un richiamo a breve distanza di tempo.

Tags:
Coronavirus, vaccino, Gran Bretagna
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook