13:26 17 Gennaio 2021
Mondo
URL abbreviato
Di
0 30
Seguici su

In occasione della Giornata internazionale delle persone con disabilità la Maspero Elevatori, azienda della provincia di Como, ha consegnato al governo greco e alla Fondazione Onassis l'ascensore panoramico che permetterà ai visitatori in carrozzina di raggiungere l'Acropoli di Atene.

L’Acropoli di Atene nei prossimi mesi sarà accessibile anche alle persone disabili. Merito di un ascensore che si inclina da 38 a 78 gradi e che in meno di un minuto dal Peripatos, l’antica via situata ai piedi del complesso monumentale, permette di raggiungere l’Eretteo, godendo di una vista unica sulla capitale greca.

L’impianto, che è in grado di trasportare fino a sedici persone, due sedie a rotelle con relativi accompagnatori, oppure una barella con operatore sanitario, è stato consegnato dalla Maspero Elevatori, azienda della provincia di Como, al governo greco e alla fondazione Onassis lo scorso tre dicembre, in occasione della Giornata internazionale delle persone con disabilità.  

La società lombarda, leader del settore, aveva vinto l’appalto lo scorso febbraio. Realizzare la cabina in cristallo che permetterà di avere una vista mozzafiato a 360 gradi su Atene non è stato facile in tempi di pandemia. Ma “nonostante le difficoltà operative dovute al lockdown e alle restrizioni dei due Paesi”, ha detto l’amministratore delegato dell’azienda, Andrea Maspero, ad Askanews, “abbiamo mantenuto l’impegno e completato questo ambizioso progetto”.

“Grazie all’elevatore a piattaforma ora è possibile anche il trasporto di sedie a rotelle, facilitando l’accesso e permettendo così a tutti di poter visitare il sito archeologico che è parte del patrimonio culturale del Paese”, ha spiegato alla stessa agenzia di stampa.

L’Acropoli di Atene, che si erge sul pianoro a 156 metri sul livello del mare e domina la città, è stata dichiarata dall’Unesco patrimonio dell’umanità nel 1987.

Il progetto dell’ascensore panoramico, secondo quanto riferisce Askanews, è stato realizzato in collaborazione con il ministero della Cultura e gli archeologi di Atene.

Appena l’emergenza sanitaria sarà conclusa l’impianto della Maspero Elevatori permetterà finalmente un accesso universale al complesso monumentale, tra i più famosi al mondo.

Correlati:

La Grecia difende i turisti: nuovi casi Covid colpa di matrimoni e feste, non di arrivi dall'estero
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook