07:07 23 Gennaio 2021
Mondo
URL abbreviato
235
Seguici su

Una persona è morta e almeno 292 sono state ricoverate in ospedale con sintomi simili a un attacco di epilessia nello stato sud-orientale dell'Andhra Pradesh domenica, mentre i media indiani lanciano già l'allarme su di una nuova "malattia misteriosa".

Secondo quanto riferiscono i media, una malattia di natura ignota, cui focolaio è stato accertato nella città di Eluru (circa 190mila abitanti nell'Andhra Pradesh), ha causato lo svenimento improvviso degli individui infetti dopo la manifestazione di sintomi tra cui brividi, schiuma alla bocca, nausea e convulsioni.

Come riportato da Press Trust of India, la vittima accertata di questa misteriosa sindrome, era un uomo di 45 anni che è stato ricoverato domenica mattina al Government General Hospital di Eluru ed è morto la sera.

Stando a quanto riferito, buona parte delle persone ospedalizzate (almeno 117 su 292 secondo Business Insider India) è stata dimessa dopo essere stata sottoposta ai necessari test e dopo che i medici hanno accertato un sostanziale miglioramento delle loro condizioni.

Secondo i rapporti, che citano le autorità sanitarie locali, i medici non conoscono la causa della malattia in quanto gli esami standard del sangue, del cervello e del liquido spinale cerebrale, non hanno evidenziato alcuna anomalia. Tutti i pazienti ospedalizzati sono risultati negativi anche al COVID-19.

L'India TV ha citato gli operatori sanitari che si sono detti perplessi sul fatto che le persone ricoverate non fossero legate tra loro in alcun modo, ad esempio, partecipando allo stesso evento.

Una delle poche cose in comune osservabili è che la maggior parte dei ricoverati erano anziani o bambini secondo le fonti.

Le autorità statali hanno anche effettuato test dell'acqua e non hanno riscontrato contaminazioni, anche se, sostengono gli esperti, la cosa più probabile è che si tratti di un avvelenamento piuttosto che di un nuovo virus.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook