10:32 23 Gennaio 2021
Mondo
URL abbreviato
181
Seguici su

Un marito tradito si è appellato alla polizia per far uscire la moglie dal controsoffitto di un hotel dove si era rifugiata. Nelle Filippine, l‘adulterio è punibile dalla legge.

Una donna infedele è stata trovata nascosta nel controsoffitto di un hotel nelle Filippine, riferisce il Sun. L’episodio è accaduto nella città di Mandaue, dove un marito preoccupato ha deciso di seguire sua moglie, dopo aver notato che spesso andava via nei fine settimana.

Dopo un giro in macchina, l’ha vista fermarsi di fronte a un hotel ed entrare lì in compagnia di un giovane.

Il marito sospettoso ha poi voluto seguire le loro tracce, spiegando al personale dell'hotel che sua moglie era dentro. Ma gli è stato negato l'accesso.

"Non sapevo cosa fare. Ho chiamato il mio amico per chiedere aiuto e lo hanno segnalato alla polizia", ha detto il marito, come riportano i media filippini.

Nascosto in un soffitto

Giunte sul posto, le forze dell'ordine hanno aperto la stanza dove si trovava la coppia adultera. Il giovane amante è stato arrestato mentre tentava la fuga. Ma con loro sorpresa, gli ufficiali non hanno trovato nessun altro nella stanza, mentre i vestiti della donna erano ancora sdraiati sul pavimento.

Dopo pochi istanti, però, hanno avvertito dei rumori provenire dal soffitto, e hanno visto la scarpa di una donna cadere da esso.

Usando una scala e dopo mezz'ora di trattative, gli agenti sono finalmente riusciti a far uscire la moglie che si nascondeva nel controsoffitto.

La donna è stata portata alla stazione di polizia e rischia fino a sei anni di carcere, poiché l’adulterio è punibile dalla legge nelle Filippine.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook