15:55 25 Gennaio 2021
Mondo
URL abbreviato
605
Seguici su

Nelle prossime settimane la 94enne regina Elisabetta II riceverà il vaccino contro il coronavirus sviluppato dalle società Pfizer-BioNTech insieme al suo consorte, il principe Filippo di 99 anni, riporta il Daily Mail.

La sovrana britannica non riceverà alcun trattamento preferenziale e come tutto "si metterà in fila" dal momento che i primi vaccini contro il coronavirus vengono somministrati alla categoria a rischio degli ultraottantenni e agli ospiti delle case di riposo, si legge nell'articolo del Daily Mail.

Secondo gli esperti citati dal tabloid, la vaccinazione della coppia reale dovrebbe contrastare la disinformazione sul trattamento del Covid-19.

Mercoledì nel Regno Unito è stata concessa l'approvazione per l'uso di emergenza del vaccino sviluppato dal gigante farmaceutico statunitense Pfizer e dalla società tedesca BioNTech, diventando così il primo Paese al mondo ad annunciare la campagna di vaccinazione.

I ministri britannici hanno affermato di essere fiduciosi che fino a 800mila dosi del vaccino tedesco-americano arriveranno nel Regno Unito entro la prossima settimana.

Secondo i media britannici, fino a 50 centri ospedalieri dovrebbero iniziare a vaccinare le categorie a rischio in Inghilterra a partire da martedì prossimo.

L'inizio della vaccinazione nel Regno Unito è stata criticata da Anthony Fauci, considerato unanimemente il maggiore esperto di infettivologia molecolare americano, perchè ritenuta affrettata.

Il Regno Unito ha oltre 1,7 milioni di casi confermati di coronavirus e il bilancio delle vittime del COVID-19 è di oltre 61.000.

Tags:
vaccino, Coronavirus, Elisabetta II, Regno Unito
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook