09:05 21 Gennaio 2021
Mondo
URL abbreviato
373
Seguici su

Per Anthony Fauci l'autorizzazione all'utilizzo del vaccino Pfizer-BioNTech da parte del governo di Londra è stata troppo affrettata.

Secondo Anthony Fauci, considerato unanimemente il maggiore esperto di infettivologia molecolare americano, l'approvazione del vaccino Pfizer-BioNTech da parte del Regno Unito, che sarebbe avvenuta in tempi troppo brevi.

Nel corso di un'intervista a Fox News, Fauci ha infatti sottolineato come l'approccio migliore sia quello dell'Agenzia americana per gli alimenti e i medicinali (FDA), che avrebbe agito con maggiore cautela rispetto alla propria controparte britannica:

"Il Regno Unito non ha agito con altrettanta prudenza. Sono qualche giorno avanti. Non penso che faccia così tanta differenza, saremo anche noi lì molto presto", sono state le parole di Fauci, il quale ha ribadito come il lavoro della FDA sia rivolto a far sì che, una volta entrato in commercio, il vaccino per il Covid possa essere quanto più sicuro ed efficace possibile.

Le vaccinazioni nel Regno Unito

Nella giornata di ieri è stato reso noto che il governo della Gran Bretagna ha autorizzato l'uso del vaccino contro il coronavirus sviluppato dalla compagnia biofarmaceutica tedesca BioNTech in collaborazione con la statunitense Pfizer.

Contestualmente il ministro della salute Matt Hancock ha annunciato che le vaccinazioni nel Paese avranno inizio a partire dalla prossima settimana.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook