01:26 20 Gennaio 2021
Mondo
URL abbreviato
0 0 0
Seguici su

Picco di morti da aprile e ospedali al collasso per record di ricoveri. Tre ex presidenti si offrono volontari per vaccinarsi pubblicamente e dimostrare che il vaccino è sicuro. Ecco chi sono.

Nuovo record di morti per Covid-19 negli Stati Uniti, che questo mercoledì hanno registrato 2.731 decessi in 24 ore, secondo quanto riportano i dati della John Hopkins University. Un numero di vittime mai così alto dal 15 aprile 2020, quando ci sono stati 2.603 morti. I dati dell'istituto mostrano una media di 1.531 decessi al giorno. 

Il numero di decessi è tornato a crescere in questa nuova ondata. Il primo dicembre le morti per Covid-19 sono state 2.597, numeri che riportano alla prima violenta ondata dell'epidemia, quando il 7 aprile ci si sono avuti 2.570 decessi e il 21 aprile 2.542. Durante l'estate i numeri erano stati leggermente più bassi, con un livello di decessi stabile attorno ai mille morti quotidiani. 

Ospedali al collasso

Il capo del Cdc (Centers desease control) mercoledì sera ha dichiarato che i prossimi tre mesi saranno il momento più difficile di sempre nella storia della salute pubblica della nazione. La pressione negli ospedali è elevatissima ed il numero di ricoveri ha superato le 100.000 unità. La città di Los Angeles potrebbe esaurire i posti letto entro Natale, ha annunciato il sindaco che ha esortato la cittadinanza a barricarsi in casa e cancellare tutto.

"Se non è essenziale non fatelo", ha detto il sindaco di L.A, riporta la Cnn. 

Secondo il Covid Tracking Project (CTP) della Cnn, negli Stati Uniti 100.226 persone sono state ricoverate in ospedale con Covid-19. 

La campagna di vaccinazione

L'approvazione in urgenza dell'agenzia britannica MHRA del vaccino Pfizer/Biontech ha sollevato numerose critiche, giunte sia dalla Ue che dagli Stati Uniti. Il celebre epidemiologo statunitense Anthony Fauci ha dichiarato che l'ente britannico non ha prestato la dovuta attenzione nella revisione dei dati forniti dalle società farmaceutiche. La MHRA ha infatti accelerato la procedura di autorizzazione, avvenuta in soli dieci giorni. 

"Il modo in cui è la FDA, la nostra FDA lo sta facendo, è il modo corretto", ha detto Fauci in un'intervista a Fox News. "Esaminiamo davvero i dati con molta attenzione per garantire al pubblico americano che questo dia un vaccino sicuro ed efficace", ha detto. "Penso che se facessimo di meno, aggiungeremmo altra esitazione a quella già esistente da parte di molte persone, preoccupate di prendere il vaccino per la sicurezza o perché pensano che stiamo correndo troppo".

Per diffondere maggiore fiducia e invogliare le persone ad aderire alla campagna di vaccinazione, tre ex presidenti si sono offerti per vaccinarsi in pubblico. 

A lanciare la campagna di sensibilizzazione sono Barack Obama, George W. Bush e Bill Clinton che sperano questo possa essere un messaggio potente per aumentare la fiducia nella sicurezza e nell'efficacia del vaccino, quando verrà autorizzato dall'agenzia USA. 

Dall'inizio della pandemia gli Stati Uniti hanno registrato 13.921.371 casi di positività e 273.181 decessi, mantenendosi lo stato più colpito al mondo per contagi e decessi. Seguono l'India con 9.534.964 casi e 138.648 decessi, e il Brasile con 6.436.650 casi di contagio e 174.515 decessi.

Il bilancio della pandemia di Covid-19 nel mondo è 64.508.175 contagiati e 1.492.989 decessi totali, dall'accertamento dei primi casi nel dicembre 2019, secondo le stime riportate dalla Johns Hopkins University. Nelle ultime 24 ore sono stati oltre 632.500 i nuovi casi confermati. Le persone al mondo guarite dall'infezione provocata dal virus Sars-Cov2 sono 41.492.849.

Tags:
Coronavirus, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook