22:42 15 Gennaio 2021
Mondo
URL abbreviato
842
Seguici su

Donald Trump non si dà per vinto e, in caso dovesse essere proclamata la vittoria di Joe Biden, è pronto a dare battaglia per la presidenza americana nel 2024.

Nel corso di una cena formale tenutasi nella giornata di martedì il presidente americano Donald Trump ha lasciato intendere la propria intenzione di ripresentarsi per un secondo mandato presidenziale alle elezioni del 2024.

"Sono stati quattro anni eccezionali. Stiamo provando a restare per altri quattro anni. Altrimenti, ci vediamo tra quattro anni", sono state le parole dette dal tycoon ai presenti.

Nel suo discorso il capo di stato ha nuovamente affermato di sentirsi il vero vincitore della corsa elettorale del 3 novembre e ha riferito che Joe Biden è considerato il vincitore soltanto dai grandi media americani, sebbene il risultato ufficiale della corsa alla Casa Bianca non sia ancora stato annunciato.

Le elezioni presidenziali americane

Dopo le elezioni del 3 novembre i principali media statunitensi si sono affrettati a dichiarare vincitore il democratico Joe Biden, anche se Trump ha affermato che la vittoria sarebbe stata sua se non fosse stato per le gravi violazioni durante il voto per corrispondenza e i "brogli" dei colleghi democratici di Biden. Lo staff di Trump ha intentato diverse cause legali in Stati-chiave  in cui ritiene che siano avvenuti brogli elettorali di massa.

A partire dal 27 novembre Georgia, Michigan, Nevada e Pennsylvania hanno certificato i risultati delle loro elezioni a favore di Joe Biden, mentre lunedì scorso è stato il turno del Wisconsin, dove è emerso che l'ex vice di Barack Obama abbia addirittura aumentato il proprio margine di 80 voti, nonostante Trump abbia investito una somma pari a 3 milioni di dollari per effettuare il riconteggio.

E' ora previsto che il collegio elettorale si riunisca il 14 dicembre per eleggere il prossimo Presidente degli Stati Uniti.
Nonostante una così forte opposizione ai risultati elettorali dello staff di Trump, è iniziato il processo di trasferimento del potere a Biden, che ha già annunciato i primi candidati per i posti chiave nella futura amministrazione statunitense.

 

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook