17:06 27 Gennaio 2021
Mondo
URL abbreviato
123
Seguici su

In attesa del Collegio elettorale del 14 dicembre, che dovrebbe sancire ufficialmente l'elezione di Joe Biden a nuovo presidente degli Stati Uniti, continuano ferventi i preparativi della nuova squadra di governo.

Comincia a delinearsi sempre di più l'organigramma delle persone che andranno a comporre la squadra di governo del prossimo presidente degli Stati Uniti d'America Joe Biden.

A riferirlo è l'emittente americana NBC.

Quest'ultimo, insieme alla propria vice Kamala Harris, ha scelto infatti i membri dello staff che dovranno occuparsi della comunicazione alla Casa Bianca, optando per un team tutto al femminile.

Oltre alla portavoce Jen Psaki, hanno ricevuto una nomina anche Karine Jean-Pierre, che sarà la vice-portavoce, Kate Bedingfield, la direttrice della comunicazione, e Pili Tobar, vicedirettrice.

Spazio poi anche per Elizabeth Alexander che andrà a ricoprire il ruolo di portavoce della first lady, nonché per Ashley Etienne e Symone Sanders, che assisteranno la Harris andando a ricoprire rispettivamente le posizioni di direttrice della comunicazione e portavoce della vicepresidente.

Le elezioni presidenziali americane 

Dopo le elezioni del 3 novembre i principali media statunitensi si sono affrettati a dichiarare vincitore il democratico Joe Biden, anche se Trump ha affermato che la vittoria sarebbe stata sua se non fosse stato per le gravi violazioni durante il voto per corrispondenza e i "brogli" dei colleghi democratici di Biden. Lo staff di Trump ha intentato diverse cause legali in Stati-chiave  in cui ritiene che siano avvenuti brogli elettorali di massa.

A partire dal 27 novembre Georgia, Michigan, Nevada e Pennsylvania hanno certificato i risultati delle loro elezioni a favore di Joe Biden, mentre ieri è emerso che l'ex vice di Barack Obama abbia addirittura aumentato il proprio margine di 80 voti nel Wisconsin nonostante Trump abbia investito una somma pari a 3 milioni di dollari per effettuare il riconteggio.

La certificazione da altri Stati deve ancora essere annunciata, ma è previsto che il collegio elettorale si riunisca il 14 dicembre per eleggere il prossimo Presidente degli Stati Uniti.

Nonostante una così forte opposizione ai risultati elettorali dello staff di Trump, è iniziato il processo di trasferimento del potere a Biden, che ha già annunciato i primi candidati per i posti chiave nella futura amministrazione statunitense.

 

 

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook