11:00 21 Gennaio 2021
Mondo
URL abbreviato
2 0 0
Seguici su

Quelli che lavorano da casa nel contesto della pandemia di coronavirus potrebbero soffrire di mal di gola, sostengono i ricercatori del Trinity College di Dublino, riporta il Daily Mail.

Gli autori dello studio hanno scoperto che questo è dovuto al fatto che i dipendenti devono alzare la voce per essere ascoltati durante le conferenze online su Zoom.

Dei 1.575 partecipanti allo studio, 516 hanno segnalato problemi alla gola, di questi l'86% ha affermato di non aver avuto problemi alla gola prima dell'introduzione delle misure restrittive.

A seguito della pandemia di coronavirus molte persone in tutto il mondo hanno iniziato a lavorare da casa piuttosto che dall'ufficio. Il trasferimento ha portato a un aumento dell'uso della tecnologia video, che molte organizzazioni hanno iniziato a utilizzare per comunicare con i dipendenti.

La pandemia di coronavirus si è diffusa in tutto il mondo. Quasi 60 milioni di persone sono già state infettate, di cui circa 1,4 milioni sono morte. La maggior parte dei casi di infezione sono stati registrati negli Stati Uniti, in India e in Brasile.

Tags:
Salute, Lavoro, Società
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook