01:44 22 Gennaio 2021
Mondo
URL abbreviato
380
Seguici su

Hossein Dehghan, consigliere militare della guida supremo dello Stato iraniano, l'ayatollah Ali Khamenei, ha dichiarato che l'assassinio di oggi del funzionario del ministero della Difesa iraniano Mohsen Fakhrizadeh non sarà lasciato senza risposta.

Fakhrizadeh, fisico nucleare che guidava l'unità di ricerca e innovazione del ministero della Difesa iraniano, è stato assassinato all'inizio della giornata, come confermato dallo stesso dicastero militare. Il fisico è stato attaccato insieme alle sue guardie del corpo da un gruppo di sconosciuti nella città di Absard, non lontano da Teheran, ed è morto successivamente in ospedale per le ferite subite.

"Incontreremo gli assassini di questo innocente martire come un fulmine e li faremo pentire di quello che hanno fatto", ha detto Dehghan, citato dall'agenzia di stampa iraniana Mehr.

Come il ministro degli Esteri iraniano Mohammad Javad Zarif, il consigliere di Khamenei ritiene che dietro l'assassinio ci sia la regia di Israele.

Come riportato dall'agenzia di stampa iraniana Fars, l'attacco è stato caratterizzato da colpi di arma da fuoco ed un'esplosione.

In precedenza ci sono stati diversi casi in cui scienziati nucleari iraniani sono diventati bersaglio di attentati alla loro vita. Molti in Iran credono che siano stati eseguiti dal Mossad, i servizi segreti dello Stato ebraico. Sebbene Israele non abbia né confermato né smentito, i funzionari israeliani hanno ripetutamente intimato l'Iran di fermare il suo programma nucleare.

Tags:
uccisione, Nucleare, Iran
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook