04:07 29 Novembre 2020
Mondo
URL abbreviato
4121
Seguici su

Il fondatore di Microsoft, multimiliardario e filantropo Bill Gates ritiene che l'umanità dovrà affrontare una nuova pandemia nei prossimi anni.

Il miliardario ha registrato un podcast, pubblicato sul suo sito web, in cui ha discusso con l'attrice americana Rashida Jones e il massimo esperto di malattie infettive negli Stati Uniti Anthony Fauci delle conseguenze della pandemia COVID-19 e di ciò che l'umanità potrebbe aspettarsi in futuro.

Parlando della possibilità di una nuova pandemia che arriverà dopo la fine di quella del COVID-19, Bill Gates ha espresso con fermezza che essa potrebbe iniziare davvero tra pochi anni.

"Spero, se siamo fortunati, che inizierà tra 20 anni. Tuttavia, non dovremmo escludere che possa iniziare tra tre anni", ha affermato Gates.

Allo stesso tempo, il miliardario ha osservato che l'umanità ha già maturato un'esperienza nell'affrontare una pandemia, perciò per la prossima volta sarà più preparata e la lotta contro un virus sarà più facile.

A suo avviso, se ci saràa un prossima pandemia, i paesi introdurranno restrizioni e test in maniera più tempestiva.

"Per la prossima volta non saremo così stupidi", ha aggiunto.

Lo scorso 11 marzo l'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha dichiarato lo stato di pandemia per la diffusione del coronavirus COVID-19 nel mondo. Ad oggi sono stati registrati oltre 58 milioni di casi di contagio, con più di 1 milione e 381 mila decessi.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook