18:47 28 Novembre 2020
Mondo
URL abbreviato
2160
Seguici su

Ahmad Soufi, un uomo di etnia curda, si è spento ieri a Saqqez, nella provincia iraniana del Kurdistan.

Ahmad Soufi, uomo di etnia curda nato nel 1882, si è spento ieri a Saqqez, nella provincia iraniana del Kurdistan.

Lo riferisce l'agenzia di stampa ufficiale 'Irna', secondo la quale l'uomo è "morto di vecchiaia". 

La stessa agenzia pubblica una foto del suo certificato di nascita e della sua carta d'identità, entrambi recanti la data del 28 febbraio 1882.

Una data che conferisce ad Ahmad Soufi il nuovo primato - anche se postumo - di uomo più vecchio del mondo, che fino allo scorso agosto spettava al sudafricano Fredie Blom, deceduto a 116 anni.

Per comprendere quanto sia stato longevo, basti pensare che era nato lo stesso anno del presidente USA Franklin D. Roosevelt.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook