03:51 29 Novembre 2020
Mondo
URL abbreviato
0 0 0
Seguici su

Il segretario alla Difesa britannico Ben Wallace ha dichiarato giovedì che il suo Paese seguirà gli Stati Uniti nel ridurre le proprie forze in Afghanistan dopo che Washington ha svelato il suo piano di ritiro.

"Mi aspetto che se si ridimensioneranno, lo faremo pure noi. Non abbiamo un contingente enorme, rispetto a loro, ma faremo ciò che dobbiamo fare per mantenere i soldati al sicuro", ha detto a SkyNews.

Wallace ha affermato che la svolta si sarebbe riflessa in una nuova revisione della politica di difesa, congelata durante la pandemia di coronavirus.

"Abbiamo una sfida. Dovremo costruire una coalizione più grande o un'altra o, in effetti, dovremo solo seguirla fedelmente. Questo è qualcosa di cui nessuno è contento", ha detto.

L'annuncio degli USA

Il segretario alla Difesa ad interim degli Stati Uniti Christopher Miller ha annunciato formalmente martedì l'intenzione di ridurre il numero di truppe a 2.500 ciascuna in Afghanistan e Iraq entro il 15 gennaio. Circa 4.500 membri delle forze armate statunitensi sono attualmente di stanza in Afghanistan e 3.mila in Iraq.

Correlati:

Afghanistan, ufficiali australiani della SAS accusati di aver brutalizzato e ucciso civili afghani
USA: segretario Difesa a interim annuncia piani di tagli delle truppe in Afghanistan e Iraq
Mosca scettica su annuncio ritiro truppe USA dall'Afghanistan
Tags:
Afghanistan, Regno Unito, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook