18:20 28 Novembre 2020
Mondo
URL abbreviato
0 0 0
Seguici su

In Svizzera sono terminati i posti disponibili in terapia intensiva, a dirlo è la Società degli anestesisti svizzeri che ringrazia gli anestesisti per il lavoro di ampliamento in corso.

In Svizzera è corsa contro il tempo per allestire nuovi posti in terapia intensiva perché quelli a disposizione del sistema sanitario nazionale, 876 posti, sono terminati tutti.

La notizia l’aveva riportata in un comunicato stampa del 17 novembre la Società svizzera di medicina intensiva (SSMI).

“Gli 876 letti di terapia intensiva certificati e riconosciuti dalla SSMI, che sono normalmente disponibili in Svizzera per il trattamento degli adulti, sono praticamente tutti occupati al momento.”

La Svizzera si è ritrovata nelle condizioni di dover posticipare interventi e trattamenti non di emergenza.

“D'altra parte, la capacità dei letti di terapia intensiva è stata aumentata grazie agli sforzi delle squadre già molto impegnate, contribuendo al fatto che le unità di terapia intensiva non sono attualmente sovraccariche in tutta la Svizzera”, ha scritto ancora la società degli anestesisti svizzeri.

Svizzera, dati Covid-19 aggiornati

I casi di positivi al Coronavirus in Svizzera sono 280.648 sul totale con 6.114 nuovi casi accertati nelle ultime 24 ore, i guariti sono 169 mila ed i decessi 3.385 con 85 nuovi decessi in un solo giorno. La Svizzera conta una popolazione di 8,57 milioni di persone residenti al 2019.

Negli ultimi 14 giorni l’incidenza della malattia è di 926,3 abitanti positivi al Sars-CoV-2 ogni 100 mila, secondo i dati forniti dall'Ufficio federale della sanità pubblica UFSP.

Tags:
Svizzera, Coronavirus
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook