18:52 28 Novembre 2020
Mondo
URL abbreviato
2 0 0
Seguici su

L'attentato era stato pianificato durante le festività natalizie dal gruppo terroristico Jaish-e-Mohammed. Arrestati due uomini.

Due presunti terroristi sono stati arrestati in India nell'ambito di un'operazione di polizia che ha portato a sventare un attacco terroristico su larga scala pianificato nella città di Delhi. Le forze di sicurezza e di polizia sono in stato di massima allerta per il periodo natalizio, durante il quale i terroristi potrebbero prendere di mira i luoghi affollati.

Il vice commissario della cellula speciale di polizia Sanjeev Yadav ha riferito a Sputnik che il duo fa parte del gruppo radicale islamista Jaish-e-Mohammed, con base in Pakistan e attivo in Kashmir.

"Sulla base delle informazioni, è stata tesa una trappola vicino alla zona di Sarai Kale Khan a Delhi e intorno alle 22:15 due sospetti, residenti in Jammu e Kashmir, sono stati arrestati", ha detto Yadav.

La polizia ha identificato i due uomini come Abdul Latif Mir e Mohammad Ashraf, ha detto la polizia. 

"Abbiamo recuperato 2 pistole semiautomatiche e 10 cartucce in loro possesso. Un'indagine iniziale è servita ad accertare che luoghi cruciali di Delhi insieme a personalità importanti erano sul bersaglio di questi terroristi", ha detto l'agente.

I terroristi saranno interrogati da una squadra mista di uomini dell'intelligence e della polizia indiana. In seguito agli arresti, gli agenti hanno effettuato alcuni blitz in diversi luoghi della capitale.

Le agenzie di intelligence indiane hanno da poco messo in guardia sulla possibilità di un aumento dei tentativi di infiltrazione dal Pakistan in Jammu e Kashmir, prima che i passi di montagna vengano chiusi a causa delle forti nevicati, quando le possibilità di attraversare la valle diventeranno minime.

Tags:
Terrorismo, Attacco, India
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook