17:51 28 Novembre 2020
Mondo
URL abbreviato
1 0 0
Seguici su

Il marocchino Ayoub El-Khazzani, autore della sparatoria nel treno ad alta velocità Thalys ad agosto 2015 ha confessato in tribunale la sua intenzione di compiere l' attacco, riferisce l'agenzia France Press.

Nel 2016 El-Khazzani aveva confermato il suo coinvolgimento nell'attacco, affermando però che l'omicidio non era il suo obiettivo.

"Sì, completamente", ha detto l'imputato in risposta alla domanda del giudice se avesse ammesso la colpevolezza nell'intenzione di commettere l'attacco e nei dettagli descritti nell'atto di accusa.

Come riporta l'agenzia, in Francia si è tenuta una nuova udienza sul caso di El-Khazzani e altri tre accusati dell'attacco terroristico nel 2015.

Tra i testimoni c'era anche il regista hollywoodiano Clint Eastwood, che in seguito ha diretto il celebre film "Ore 15:17 – Attacco al treno" basato sull'attacco compiuto dagli accusati.

L'attentato del 2015

Nell'agosto 2015, il trentunenne marocchino ha aperto il fuoco da armi automatiche sul treno ad alta velocità Thalys in viaggio da Amsterdam a Parigi via Bruxelles. Sono rimaste ferite tre persone.

L'autore dell'attacco è stato disarmato dai passeggeri, tra cui erano presenti due militari americani fuori servizio, uno dei quali è stato ferito da un colpo di pistola, l'altro è stato ferito da un coltello. L'aggressore si è rivelato essere originario del Marocco, Ayoub El-Khazzani, che ai tempi aveva 26 anni.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook