03:46 28 Novembre 2020
Mondo
URL abbreviato
240
Seguici su

Lo sceicco ha voluto conferire un riconoscimento a tutti gli operatori sanitari stranieri che sono impegnati nella lotta contro la pandemia negli Emirati Arabi Uniti.

Lo sceicco Mohammed bin Rashid Al Maktoum, vice presidente e primo ministro degli Emirati Arabi Uniti e governatore di Dubai, ha deciso di conferire delle Carte di soggiorno 'd'oro' della validità di 10 anni ai dottori dell'Autorità sanitaria di Dubai impegnati nella lotta al Covid-19.

Il permesso di soggiorno a lungo termine è un "segno di ringraziamento e di apprezzamento voluto da Sua Altezza alle equipe che stanno lavorando in prima linea per garantire la sicurezza della comunità" si legge in un tweet dell'Ufficio stampa di Dubai diffuso mercoledì notte.

A quanto si apprende dal portale Gulf Business, saranno 212 gli operatori sanitari che beneficeranno della misura.

Che cos'è una Carta di soggiorno 'd'oro'

I titolari di Carte di soggiorno 'd'oro' vedono garantita per se stessi e la propria famiglia la possibilità di risiedere a Dubai senza il bisogno di ricorrere ad uno sponsor, e hanno la possibilità di rinnovare tale documento sulla base di alcune semplici condizioni, fatto questo che rende le Carte dei  permessi di soggiorno permanenti.

Per loro è poi prevista la possibilità di muoversi liberamente su tutto il territorio del Paese e, in caso di investimenti, hanno il diritto di assumere fino a tre lavoratori e ad ottenere per uno di essi il permesso di soggiorno.

Il programma per la residenza permanente degli expat è stata lanciata dagli Emirati Arabi Uniti nel maggio del 2019 e prevede che tale status sia assegnato agli investitori stranieri e a figure professionali di spicco quali dottori, ingegneri, scienziati e artisti.

A novembre 2020 sono circa 2.500 i cittadini stranieri che hanno ottenuto la Carta di soggiorno permanente negli Emirati Arabi Uniti.

Il Covid-19 negli Emirati Arabi Uniti

Stando ai dati forniti dalla Johns Hopkins University, ad oggi sono circa 149.000 i casi di Covid-19 registrati negli Emirati Arabi Uniti, a fronte di un numero di vittime piuttosto basso per gli standard mondiali e pari a 528.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook