18:54 28 Novembre 2020
Mondo
URL abbreviato
241
Seguici su

I pilastri che contengono i decessi sono la capacità di test, il sistema ospedaliero forte e la sanità territoriale, con la sua rete capillare.

La Germania ha superato meglio di tanti partner europei e internazionali la prima fase della pandemia di coronavirus, in particolare sul fronte dei decessi. A maggio, se i contagi erano stati 180mila, i morti si erano fermati a 8.500.

La situazione delle nuove infezioni è peggiorata dopo l’estate, con il rientro dei tedeschi dalle vacanze, diventati veri e propri diffusori del coronavirus: sono stati superati i 20mila casi al giorno ed è stato deciso un lockdown soft.

Ma la percentuale di pazienti affetti da Covid-19 che non supera la malattia, resta comunque tra le più basse: 12.200.

I tre principali segreti di questo risultato sono:

  • test di massa
  • una possente rete ospedaliera 
  • la capillarità della sanità locale

I test

Il cosiddetto early tracking è stato uno dei fattori decisivi della strategia vincente della Germania. Già a marzo venivano effettuati 160mila test a settimana.

In questo modo i contagiati individuati venivano isolati e curati in tempo. Ai primi di ottobre la capacità di test è salita ancora, con oltre un milione di esami a settimana, diventati 1,6 milioni a novembre.

Gli ospedali e le terapie intensive

Questo è il vero pilastro della sanità pubblica tedesca e uno dei punti vincenti contro il coronavirus. In Germania si contano 1.925 ospedali, 500mila posti letto e 40mila terapie intensive.

Attualmente i ricoverati in terapia intensiva sono 3.300, 1.800 con supporto di ventilazione meccanica. Il sistema, quindi, non è mai andato in affanno.

Le “Asl” tedesche

Un altro punto forte della strategia tedesca sono i circa 380 Gesundheitsämter, equivalente dell’azienda sanitaria locale, con una presenza capillare sul territorio che riesce a tracciare contagi e contatti, arginando la diffusione del virus.

La situazione

In Germania si contano 751.000 casi di Covid-19, 12.200 morti, 140 ogni milione di abitanti, dato che pone il Paese tra il 65esimo e il 70esimo posto a livello mondiale per mortalità.

Tags:
Germania, Coronavirus
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook