04:21 29 Novembre 2020
Mondo
URL abbreviato
0 23
Seguici su

Il segretario generale del partito di maggioranza della Georgia ha escluso la possibilità di ripetere le elezioni parlamentari.

Il partito di maggioranza della Georgia, "Sogno georgiano", non ha intenzione di considerare la possibilità di ripetere le elezioni parlamentari come richiesto dalle forze di opposizioni.

A riferirlo è il segretario generale del partito ed ex difensore dell'A.C. Milan, Kakhaber Kaladze:

"Il partito Sogno georgiano non ammette la possibilità di mettere in dubbio la liberà volontà espressa dal popolo georgiano e non considera lo svolgimento di nuove elezioni parlamentari o questioni simili. Dobbiamo rispettare ogni elettore ed ogni scelta che è stata espressa sia per i partiti di opposizioni sia di 'Sogno georgiano'", sono state le parole pronunciate da Kaladze al briefing con la stampa.

Le elezioni parlamentari in Georgia

Le elezioni parlamentari in Georgia si sono tenute lo scorso 31 ottobre. Stando ai dati diffusi dalla Commissione elettorale centrale con il 100% delle schede scrutinate, il partito di maggioranza "Sogno georgiano" ha ottenuto il 48,22% dei consensi.

Sono in tutto sette i partiti politici che sono riusciti ad accedere al Parlamento, ma le opposizioni non riconoscono il risultato del voto dichiarandolo illegittimo.

La loro richiesta è che vengano ripetute le elezioni e che il capo della Commissione elettorale presenti le proprie dimissioni.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook