17:55 28 Novembre 2020
Mondo
URL abbreviato
0 212
Seguici su

La Russia ha proposto ai leader dei paesi dell'Asia Pacifica di preparare una dichiarazione congiunta sulla lotta al coronavirus, ha dichiarato il presidente russo Vladimir Putin.

 

Il capo di stato russo nel suo discorso ha ricordato i due vaccini anti-COVID già registrati in Russia, rilevando che si attende la registrazione del terzo vaccino.

"Decine di paesi hanno già espresso il desiderio di stabilire una cooperazione nella fornitura e nella produzione congiunta di farmaci. Siamo convinti che i cittadini di tutti gli stati devono avere libero accesso al vaccino", ha affermato Putin.
"Siamo disposti a proseguire con la fornitura ai partner di sistemi di test russi e reagenti per la diagnostica dell'infezione da coronavirus, anche gratuitamente", ha aggiunto.

Il presidente russo ha sottolineato che per affrontare questa sfida acuta sono necessarie una stretta cooperazione e interazione. Putin ha osservato che nei paesi dell'Asia Pacifica sono stati registrati oltre 20 milioni di casi di coronavirus, il 43,7% del totale mondiale.

"La Russia ha avanzato una proposta per preparare una dichiarazione congiunta sulla lotta al coronavirus per l'approvazione da parte dei leader dei paesi partecipanti al vertice dell'Asia orientale. Spero vivamente che la nostra idea venga sostenuta e confido che questo documento venga adottato oggi", ha detto Putin durante il suo discorso al vertice tenutosi in videoconferenza.

Il presidente russo ha sottolineato che per affrontare questa sfida acuta sono necessarie una stretta cooperazione e interazione.

Putin ha osservato che nei paesi dell'Asia Pacifica sono stati registrati oltre 20 milioni di casi di coronavirus, il 43,7% del totale mondiale.

Il vertice dell'Asia orientale è una piattaforma per il dialogo strategico tra i leader dei paesi dell'Asia Pacifica su un ampio cerchio di questioni dell'agenda regionale.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook