21:46 03 Dicembre 2020
Mondo
URL abbreviato
306
Seguici su

All'inizio di questa settimana è stato annunciato un importante sviluppo nella ricerca di un vaccino contro il coronavirus, poiché Pfizer e il suo partner Biontech hanno dichiarato il 9 novembre che il loro vaccino candidato è efficace al 90% sulla base delle prime analisi.

La Bill and Melinda Gates Foundation (BMGF) ha annunciato giovedì che donerà altri 70 milioni di dollari per garantire che i vaccini contro il coronavirus siano disponibili per tutti, non solo per coloro che potrebbero permetterseli.

"Il COVID-19 è ovunque. Ecco perché dobbiamo garantire che tutti abbiano uguale accesso a test, farmaci e vaccini quando disponibili, indipendentemente dalla parte del mondo in cui si vive", ha detto il co-presidente della fondazione, Melinda Gates.

La fondazione ha promesso 50 milioni di dollari al gruppo COVAX Advance Market Commitment, un ramo di Gavi, l'alleanza per il vaccino.

Gavi è un partenariato sanitario globale pubblico-privato con l'obiettivo dichiarato di aumentare l'accesso all'immunizzazione nei paesi poveri.

Una sovvenzione aggiuntiva per un importo di 20 milioni di dollari è stata promessa alla Coalition for Epidemic Preparedness Innovations (CEPI).

I due organismi, Gavi e CEPI, stanno conducendo insieme gli sforzi per accelerare l'accesso ai dispositivi anti-COVID-19.
La collaborazione globale è stata creata per "accelerare lo sviluppo, la produzione e l'accesso equo a test, trattamenti e vaccini contro il COVID-19", secondo la fondazione.

Il gruppo filantropico privato americano di Seattle, con sede a Washington, fondato da Bill e Melinda Gates nel 2000, ha rilasciato una dichiarazione al Forum della pace di Parigi, che ha riunito capi di Stato, organizzazioni internazionali e leader del settore privato per discutere la risposta globale alla pandemia di coronavirus.

"Stiamo cercando di unire gli sforzi di diversi paesi insieme", aveva dichiarato Melinda Gates al Vertice sulla filantropia di Forbes a giugno.

L'impegno della più grande fondazione di beneficenza privata del mondo, con una dotazione fiduciaria di 49,8 miliardi di dollari, arriva sulla scia di notizie incoraggianti all'inizio di questa settimana riguardo l'importante sviluppo di un vaccino contro il coronavirus.

La multinazionale farmaceutica americana Pfizer Inc. e il suo partner, la società biotecnologica tedesca BioNTech, hanno dichiarato lunedì mattina in un comunicato che il loro vaccino è stato "ritenuto essere più del 90% efficace nel prevenire il COVID-19" secondo una prima analisi che includeva 94 casi confermati di positività tra i partecipanti allo studio.

"Il vaccino si è dimostrato molto efficace, in modo travolgente. E questa è stata anche una grande notizia per me", ha detto il CEO e presidente della Pfizer, Dr. Albert Bourla, parlando al programma della ABC'GMA3'.

In ogni caso è stato aggiunto che sarebbero necessari più dati relativi alla sicurezza prima della sua autorizzazione.

Il vaccino Pfizer e BioNTech, tuttavia, deve affrontare una pletora di costosi ostacoli nella potenziale distribuzione, poiché il suo sistema di somministrazione è complesso e richiede la conservazione da 1.000 a 5.000 vaccini per un massimo di 10 giorni a -94 gradi.

Tags:
Coronavirus
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook