16:45 24 Novembre 2020
Mondo
URL abbreviato
231
Seguici su

La madre dei principi William e Harry aveva divorziato dal loro padre, il principe Carlo, nel 1996, dopo 15 anni di matrimonio. Erano gli anni Novanta, quegli in cui la loro crisi matrimoniale divenne di dominio pubblico.

Il principe di Galles viveva "due vite diverse" una con la moglie, a cui "mentiva costantemente", e un'altra lontano da lei, ha rivelato l'ex maggiordomo della coppia Paul Burrell durante l'episodio di lunedì di 'The Diana Interview: Revenge Of a Princess', trasmesso su ITV. 

Secondo Burrell il figlio ed erede della regina Elisabetta avrebbe tradito la principessa Diana frequentando Camilla Parker-Bowles, la sua attuale moglie sposata nel 2005.

Diana aveva quindi "tutto il diritto di essere paranoica", ha detto l'ex membro dello staff reale, rivelando che lei, che viveva a Kensington Palace, lo chiamava di notte chiedendo dove si trovasse suo marito, che trascorreva del tempo a Highgrove.

"La principessa mi telefonava durante la settimana e mi chiedeva 'Dov'è il principe Carlo?', con me che rispondevo 'Non posso proprio dirlo, dovrai chiederlo a lui'", ha ricordato l'ex maggiordomo.

Il principe e la principessa del Galles si separarono nel 1992 dopo aver avuto due figli, i principi William e Harry. Le loro relazioni extraconiugali e lo stato umiliante del loro matrimonio divennero di dominio pubblico in quegli anni, specialmente dopo l'intervista bomba concessa dalla principessa nel 1995 al giornalista della BBC Martin Bashir.

"Beh, eravamo in tre in questo matrimonio, quindi era un po' affollato", commentò Diana.

La BBC ha ora aperto un'indagine in seguito un'affermazione del fratello della principessa, Charles Spencer, secondo cui lei fu ingannata nel rilasciare la scandalosa intervista per mezzo di documenti falsi.

Carlo e Diana divorziarono ufficialmente nel 1996, un anno prima della tragica morte di quest'ultima in un incidente d'auto.

Si ritiene giustamente che Lady Diana si sia guadagnata il titolo di "Regina dei cuori della gente".

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook