04:16 29 Novembre 2020
Mondo
URL abbreviato
Lo sviluppo del vaccino russo contro il coronavirus (156)
0 60
Seguici su

La terza fase della sperimentazione clinica del vaccino russo Sputnik V contro COVID-19 sta andando bene in Venezuela, ha detto il presidente Nicolas Maduro.

"I test del vaccino Sputnik V in Venezuela stanno andando molto bene. Aspetteremo la fine di tutti i test per dare risultati definitivi, ma stanno andando molto bene", ha detto Maduro in una conferenza in streaming su Twitter martedì.

I test del vaccino russo in Venezuela sono iniziati a metà ottobre, con 2.000 volontari che hanno partecipato al programma.

Secondo un comunicato stampa pubblicato l'11 novembre, lo Sputnik V ha mostrato un'efficacia del 92% sulla base della prima analisi a interim ottenuta 21 giorni dopo che i volontari hanno ricevuto la prima vaccinazione.

Dall'inizio della pandemia, il Venezuela ha registrato più di 95.000 casi positivi di COVID-19, inclusi oltre 90.000 pazienti guariti e 834 morti.

Il vaccino russo Sputnik V

Lo Sputnik V, sviluppato dal centro Gamaleya e prodotto in collaborazione con il Fondo Russo per gli Investimenti Diretti (RDIF), è diventato il primo vaccino registrato al mondo contro COVID-19 quando è stato registrato dal Ministero della Salute russo l'11 agosto.

La terza fase della sperimentazione clinica del vaccino è in corso in Russia e ad oggi sono state annunciate sperimentazioni anche negli Emirati Arabi Uniti, in India, in Venezuela e in Bielorussia.

Tema:
Lo sviluppo del vaccino russo contro il coronavirus (156)

Correlati:

UE sigla accordo con Pfizer-BioNTech per la fornitura di 300 mln di dosi di vaccino antiCOVID
L'efficacia del vaccino Sputnik V è del 92% secondo un'analisi ad interim
Conte pensa al piano per il vaccino e a come evitare il lockdown a Natale
Tags:
Nicolas Maduro
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook