18:30 28 Novembre 2020
Mondo
URL abbreviato
0 11
Seguici su

Senza aspettare l'inizio del procedimento di impeachment, Vizcarra ha deciso di annunciare le sue dimissioni lunedì sera, poiché mancava meno di un anno alla fine del suo mandato presidenziale.

Migliaia di peruviani sono scesi in piazza martedì nella capitale del paese per protestare contro l'impeachment del presidente Martin Vizcarra, secondo quanto riportato dai media locali.

I manifestanti hanno chiesto le dimissioni del presidente a interim Manuel Merino de Lama, che ha assunto l'incarico martedì, cantando "No al posto vacante presidenziale!" in spagnolo.

Sono stati segnalati scontri tra cittadini e forze di polizia, sono stati effettuati diversi arresti.

Apparentemente gli agenti hanno usato lacrimogeni per disperdere i manifestanti, come hanno mostrato i video che circolano sui social media.

Lunedì i legislatori peruviani hanno votato 105-19 a favore della cacciata di Vizcarra per abuso di potere. È stato accusato di aver ceduto contratti statali controversi durante il periodo in cui era governatore della regione di Mokegua.

Vizcarra ha negato le accuse e non è stato d'accordo con la decisione del Congresso, ma ha detto che lascerà il palazzo presidenziale.

In precedenza il presidente del Perù era stato arrestato per corruzione.

Correlati:

Il Perù riapre il Machu Picchu per un singolo turista giapponese in attesa da 7 mesi
Il Perù ritiene che COVID-19 minacci le popolazioni indigene dell'Amazzonia
Un albero di 10 milioni di anni trovato in Perù rivela un'inattesa sorpresa sul clima
Tags:
Perù
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook