18:39 28 Novembre 2020
Mondo
URL abbreviato
51229
Seguici su

Il capo dello Stato Maggiore dell'Esercito del Regno Unito Nick Carter ha affermato che esiste il rischio di una nuova guerra mondiale per via della crisi economica dilagante nel mondo.

Ad avviso del generale britannico, proprio l'inasprimento incontrollato dei conflitti locali e la crisi finanziaria dovuta alla pandemia del coronavirus potrebbero far scattare una nuova guerra mondiale.

Il generale, in un'intervista a Sky News, ha affermato che le crisi economiche in passato avevano già portato a crisi di sicurezza ed ha espresso preoccupazione che nel contesto dei danni che la pandemia ha inflitto all'economia globale uno scenario simile potrebbe verificarsi nuovamente.

Carter ha osservato che con i numerosi conflitti regionali nel mondo esiste il rischio reale di una situazione in cui l'errore di calcolo di qualcuno potrebbe provocare un conflitto su larga scala.

"Sto dicendo che esiste tale rischio e penso che dobbiamo essere consapevoli di questi rischi", ha dichiarato Carter.

In precedenza, l'OCSE aveva calcolato che l'economia mondiale avrebbe perso 7.000 miliardi di dollari per via della pandemia COVID-19 entro il 2021.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook