18:36 25 Novembre 2020
Mondo
URL abbreviato
9310
Seguici su

La futura first lady americana, secondo quanto emerso, discende da una famiglia originaria di una piccola frazione del comune di Messina. E la comunità locale già accarezza l'ipotesi di una sua visita nel prossimo futuro.

Jill Jacobs Biden, la moglie del presidente eletto degli Stati Uniti Joe Biden, ha radici siciliane, essendo la sua famiglia originaria di Gesso, una piccola frazione del comune di Messina.

Il cognome Giacoppo, quello originario della famiglia della prossima first lady americana, sarebbe poi stato anglicizzato in Jacobs dopo l'arrivo negli Stati Uniti

La conferma, come riporta l'agenzia di stampa Ansa, è arrivata da alcuni documenti che attestano la partenza del nonno di Jill, Domenico Giacoppo, il 19 maggio del 1900, all'età di appena un anno, insieme ai fratelli e alla madre.

Oggi però l'unica parente rimasta a Gesso è una lontana cugina di ottavo grado, la 64enne Caterina Giacoppo, che raggiunta dai giornalisti ha esternato tutto il proprio entusiasmo alla prospettiva di una visita della sua celebre parente:

"Sarei molto felice se la signora Jill venisse qui e avrei piacere di incontrarla: siamo pronti a fare una bella festa in tutto il paese. Se viene sono pronta a cucinare pasta al forno, braciolettine arrostite e tutti quello che le piace. Spero proprio di abbracciarla", sono state le parole della signora Caterina riportate dall'Ansa.

L'invito del sindaco De Luca

A tale notizia non è rimasto indifferente neanche il primo cittadino del comune siciliano, Cateno De Luca, il quale ha confermato di essere pronto ad ospitare il presidente americano e la sua consorte a Messina per mostrare alla first lady la sua terra d'origine:

"Spero che ci sia la possibilità di qualche viaggio in Italia da parte del presidente Biden e che venga a Messina: ospiteremo lui e la moglie per far vedere alla first lady le origini della sua famiglia, visitando Gesso e facendole conoscere le tradizioni culturali, culinarie e artistiche della sua terra d’origine", ha dichiarato De Luca.

La vittoria di Joe Biden

Nella serata di ieri è stata annunciata dai media americani la vittoria di Joe Biden nelle elezioni presidenziali americane. La proiezione definitiva è arrivata dallo stato della Pennsylvania, che ha permesso al candidato democratico di superare la quota legale prevista dall'ordinamento americano di 270 grandi elettori. 

Intanto continua lo spoglio in Georgia, dove Joe Biden ha recentemente preso il comando su Trump dopo giorni di ritardo e guida con circa 11mila voti di scarto, così come si continuano a contare le schede anche in North Carolina, dove il presidente uscente è però sostanzialmente certo della vittoria.

Virtualmente assegnati invece l'Arizona e il Nevada, dove si stanno contando gli ultimi voti e Biden è avanti rispettivamente di 19mila e 28mila consensi su Trump. In questo modo, attualmente Biden si attesta a quota 290 grandi elettori contro i 214 acquisiti da Trump.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook