04:08 29 Novembre 2020
Mondo
URL abbreviato
315
Seguici su

La proposta di Di Maio è arrivata in seguito all'attentato di Vienna e alla recrudescenza del terrorismo islamico in Europa. Nei prossimi giorni il ministro italiano discuterà con i suoi omologhi europei.

In un'intervista rilasciata al Times, il ministro degli Esteri Luigi di Maio, ha ribadito la necessità di un Patriot Act per l'Europa sul modello di quello statunitense e la necessità di una maggiore cooperazione per contrastare il terrorismo islamico.

"È necessario ora che l'Europa pianifichi un percorso comune per aumentare la sicurezza. Questo è ciò che intendo per European Patriot Act. Non possiamo sottometterci passivamente e aspettare che un pazzo metta in ginocchio un intero paese", ha precisato Di Maio.

In un contesto di recrudescenza del terrorismo sullo sfondo di una pandemia, "la sicurezza di uno Stato è uguale alla sicurezza di tutti gli altri", ha sottolineato il ministro, impegnandosi a discutere "nei prossimi giorni" la questione con i suoi omologhi stranieri . Dopo i recenti attentati terroristici di Nizza e Vienna, "l'Europa e la stessa Italia non possono continuare con le sole parole", ha affermato.

All'indomani dell'attentato di Vienna, in un'intervista al Corriere, il capo della Farnesina ha affermato la necessità di alzare i livelli di attenzione in Europa e di adottare un Patriot Act sul modello statunitense.

"Bisogna essere realisti: oltre alla pandemia l’Italia non può reggere un’altra emergenza. Vanno fermati gli sbarchi irregolari e deve essere l’Ue a preoccuparsi dei rimpatri. Non bisogna collegare i migranti ai terroristi, ma un rischio c’è e lo abbiamo visto. Bisogna alzare i livelli di sicurezza e pensare a un Patriot Act europeo che punti a intensificare i controlli", ha dichiarato.

Il Patriot Act, introdotto negli Usa dopo gli attacchi dell'11 settembre, potenziava la capacità di intercettazione dei cittadini e di condivisioni di dati personali tra le forze di polizia, oltre che un inasprimento delle sanzioni per atti di terrorismo. 

Di Maio ha anche annunciato sul Times un piano per combattere la tratta di esseri umani e l'immigrazione illegale relativo alla Tunisia, dopo che è stato rivelato che l'attentatore di Nizza aveva viaggiato dalla nazione nordafricana alla Francia attraverso l'Italia.

Kurz: necessaria cooperazione internazionale

Le dichiarazioni di Di Maio fanno eco a quanto affermato dal cancelliere austriaco Sebastian Kurz che chiede una cooperazione internazionale rafforzata per contrastare il terrorismo dopo una serie di attacchi nel centro di Vienna , in cui almeno quattro persone sono state uccise e altre 22 ferite.

"Oltre alle indagini e alle misure preventive, è necessaria la cooperazione internazionale. Il terrorismo islamista fa parte di un'unica rete in tutto il mondo e porta lo stesso pericolo ovunque. L'Europa sta affrontando una sfida comune e noi possiamo solo rispondere insieme", ha detto ai giornalisti Kurz giovedì.

Separatamente, il presidente francese Emmanuel Macron ha annunciato che Parigi rafforzerà i controlli alle frontiere all'interno dell'area Schengen, a causa di una crescente minaccia di terrorismo. Ha aggiunto che sarebbero stati istituiti controlli aggiuntivi per arrestare gli aspiranti immigrati illegali e le reti di traffico di migranti, che il presidente ha detto che spesso hanno collegamenti con gruppi terroristici.

Vienna sotto attacco

Lunedì sera diverse sparatorie sono avvenute in centro a Vienna, uno degli obiettivi dell'attacco, secondo i media, era una sinagoga. Secondo le forze dell'ordine, l'aggressore è stato ucciso, almeno un altro è ricercato. Cinque persone sono state uccise. Il ministro dell'Interno austriaco Karl Nehammer ha affermato che il terrorista era sostenitore del gruppo jihadista dello Stato Islamico* (Isis o Daesh). 

Nei giorni precedenti il radicalismo islamico è tornato ad uccidere in Francia, a Nizza, dove un terrorista ha ucciso 4 persone mentre pregavano nella cattedrale di Notre Dame. 

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook