03:28 29 Novembre 2020
Mondo
URL abbreviato
Di
0 71
Seguici su

La donna è vissuta circa 5.000 anni fa e secondo i primi esami è morta intorno ai 40 anni

Si iniziano a delineare i contorni della vita e delle abitudini della “Signora di Bietikow”, la donna vissuta circa 5.000 anni fa nella regione tedesca che circonda Berlino e di cui sono state trovate le ossa mummificate durante gli scavi per un parco eolico al confine con la Polonia.

La donna, che molto probabilmente visse tra il 3.400 e il 3.300 a.C., potrebbe essere contemporanea di un altro famosissimo Otzi, “l’uomo di ghiaccio”, trovato nel 1991 sulle Alpi al confine tra Italia e Austria.

Lo studio delle ossa

Da maggio, quando la mummia è stata trovata, sono state scoperte tante cose sulla “Signora di Bietikow”, che prende il nome dalla zona dove è stata ritrovata.

Trovata in Germania la Signora di Bietikow
© AFP 2020 / John MacDougall
Trovata in Germania la "Signora di Bietikow"

 

"Si può paragonare a Otzi in termini di età. Ma la scoperta dell'uomo di Tisenjoch è stata molto più spettacolare in termini di stato di conservazione", ha spiegato all’agenzia AFP l'archeologo Philipp Roskoschinsky facendo riferimento alla pelle e alla materia organica che erano state ritrovate in quel caso sull’arco alpino.

Per la donna di 5.000 anni fa, invece, sono stati trovati le ossa e gli indumenti: si è visto che i denti erano molto consumati, conseguenza di una dieta ricca di fibre dure da mangiare, e che probabilmente è morta intorno ai 40 anni.

Le ossa sono state scoperte accidentalmente a maggio durante i lavori a Bietikow: la Signora di Bietikow molto probabilmente visse tra il 3.400 e il 3.300 a.C.
© AFP 2020 / John MacDougall
Le ossa sono state scoperte accidentalmente a maggio durante i lavori a Bietikow: la "Signora di Bietikow" molto probabilmente visse tra il 3.400 e il 3.300 a.C.

Era stata sepolta nel periodo del Neolitico, in posizione accovacciata, una tradizionale forma di sepoltura. E i nuovi esami stabiliranno se era originaria della zona o se si era spostata emigrando.

"Le poche ossa della 'Signora di Bietikow' sono comunque molto istruttive. All'epoca, i cereali venivano usati come cibo e nel commercio quotidiano - racconta l'archeologo - Rispetto agli animali, i cereali possono essere conservati meglio e utilizzati più facilmente come mezzo di pagamento. Tuttavia, questo ha spesso portato a un deterioramento della salute della popolazione".

Tags:
mummia, Germania
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook